lunedì 28 luglio 2014

Claddagh Ring...ovvero Amore-Fedeltà-Amicizia

Ci sono usanze che da sempre vengono imposte a gli sposi, tipo stare attenti a non spazzarsi i piedi, non fare vedere allo sposo il vestito prima delle nozze, noi le stiamo infrangendo allegramente un pò tutte così, udite udite, sono a mostrarvi in anteprima le nostre Fedi.
Non sono le normali Vere che siamo abituati a vedere, penso che per essere apprezzate a pieno debbano essere capite.
Non sono queste eh, ma è per farvi capire di che si sta parlando...
Due mani stringono un cuore coronato, secondo la leggenda le mani simboleggiano l' amicizia, la corona la lealtà e il cuore beh chevvelodicoaffà l' amore, valori fondamentali ed irrinunciabili per me, per noi.
La scelta è stata facile e quasi immediata, dopo aver guardato interminabili liste di modelli di fedi sulle quali la gente si scannava e a noi sembravano invece tutte tristemente uguali abbiamo pensato, no, non fanno per noi e il pensiero seguente, quasi come se fosse naturale è stato, perchè non il Claddagh ring?
Questo anello è originario di Claddagh, un piccolo paesino vicino a Galway, in Irlanda, è il nome della rude sabbia esistente in quella baia, tanto grezza e grossolana quanto legata agli affetti degli irlandesi.
Molte sono le leggende ad esso legate, alcune tristi altre più allegre, ma per noi il Claddagh Ring rappresenta soprattutto il nostro legame fatto di cose vere e concrete, due mani che sostengono un cuore che coronato regna su tutto il resto.
A seconda di come viene indossato l' anello comunica un messaggio, se si è in cerca dell' anima gemella lo metteremo alla mano destra con la punta del cuore rivolta verso l' esterno, se si spera di averla trovata lo porteremo sempre alla mano destra ma con la punta del cuore girata verso il polso, si sposta alla mano sinistra in caso di fidanzamento ufficiale, con la punta verso le dita, o di matrimonio con la punta verso il polso... speriamo di non sbagliare ad indossarlo data l' emozione.
Deciso cosa volevamo non restava che trovarlo, più facile a dirsi che a farsi, e i prezzi allucinanti per degli anelli in oro 14 K, che magari poi mi facevano anche allergia, ci avevano quasi fatto desistere quando abbiamo trovato Elena di Gioielli di Donna.
E' un' artigiana bravissima, date un' occhiata al suo Blog è stata velocissima e bravissima, documentando l' avanzamento lavori con delle foto.
Quelle finite le vedrete poi...intanto vi lascio una piccola anteprima dei nostri anelli allo stato grezzo, io già li amavo così...che ne dite?
L' anello di Fede, in una versione più maschile, ha una scritta in gaelico che dice "Mo Anam Cara", "la Mia Anima Gemella", e noi siamo fortunati perchè l' abbiamo trovata.
Non siamo sempre così romantici eh, ma la data del matrimonio avanza...

2 commenti:

  1. Molto belle, interessante la storia ed il significato simbolico.

    RispondiElimina
  2. Grazie, siamo molto contenti di come sono venute.
    Finite sono molto belle e particolari...poi metterò le foto! :D

    RispondiElimina

Grazie mille per il commento ^^ a presto!